News

Sei qui: Home / News
ARRIVA CAROLINA – L’ASSISTENTE VIRTUALE DEI PROFESSIONISTI

13 Dicembre 2023 ARRIVA CAROLINA – L’ASSISTENTE VIRTUALE DEI PROFESSIONISTI

 

La rivoluzione digitale introduce un'innovazione destinata a ridefinire il concetto di efficienza nell’ ambito delle attività dell’Aftermarket: Carolina, l'Assistente Virtuale dei Professionisti. Questa piattaforma, sviluppata dal Consorzio Assoricambi, rappresenta l'avanguardia nella comunicazione tra officine e ricambisti, con l’obiettivo di efficientare le richieste di preventivo e la gestione degli ordini. Dopo mesi di ricerca sul campo e un dialogo costante con gli operatori del settore si è arrivati alla creazione di questa piattaforma conversazionale, un sistema che si avvale di un apprendimento continuo, capace di evolversi autonomamente sulla base delle interazioni quotidiane e migliorarsi continuamente.

In un'era in cui la maggioranza degli autoriparatori interagisce con i ricambisti tramite messaggistica istantanea, Carolina si distingue per la sua interfaccia intuitiva e per la capacità di integrarsi facilmente con gli strumenti di comunicazione già in uso, garantendo risposte immediate e precise. Il cuore di Carolina è la sua interfaccia intelligente, che non solo comprende ed elabora le richieste, ma interagisce in modo proattivo con gli autoriparatori, ponendo domande e guidando verso la soluzione ottimale. Il risultato è un processo di preventivazione rapido, supportato da ANYcat e-Pro, la piattaforma utilizzata dagli Associati per l’identificazione dei ricambi e l’approvvigionamento presso i loro fornitori.

Perché utilizzare Carolina:

  • L'interfaccia conversazionale e l'accesso omnicanale rendono la comunicazione più efficiente, liberando tempo prezioso affinché gli autoriparatori possano dedicarsi con maggiore attenzione alle riparazioni;
  • Con una disponibilità continua 24/7, consente agli autoriparatori di richiedere preventivi in ogni momento, eliminando l'attesa e ottimizzando le operazioni fuori dall'orario lavorativo standard;
  • Carolina apprende le preferenze dei suoi utenti, riconoscendo automaticamente gli autoriparatori e personalizzando l'esperienza, in maniera tale da ridurre la necessità di inserire ripetutamente informazioni di base;
  • La piattaforma accelera l'elaborazione dei preventivi, agevolando decisioni rapide e diminuendo la probabilità di errori nella scelta dei ricambi;
  • Carolina è offerta come servizio gratuito per le officine, e non richiede nessun costo né di attivazione, che di utilizzo.

Carolina, già operativa in fase sperimentale, ha elaborato migliaia di richieste e il suo modello di apprendimento si arricchisce con l'utilizzo, adattandosi alle esigenze degli utilizzatori e migliorando nel tempo. Attualmente, la piattaforma ha dimostrato nel riconoscimento automatico dei ricambi un tasso di successo di oltre l’85%, con oltre 4.500 targhe univoche processate, quasi 12.000 richieste di ricambi e 10.400 codici OE restituiti.

Ignazio Romeo, Responsabile ICT del Consorzio, sottolinea l'importanza di Carolina nel panorama attuale: "Questa piattaforma è il frutto di mesi di ricerca per automatizzare e semplificare le operazioni quotidiane, con l’obiettivo di liberare risorse e incrementare l'efficienza lavorativa". Giampiero Pizza, Direttore Generale del Consorzio, aggiunge: "Carolina rappresenta un passo significativo nel percorso di miglioramento continuo che da sempre ci impegniamo ad offrire ai nostri Associati ed alle loro officine clienti, un salto in avanti verso un futuro di innovazione consapevole".

Carolina non è solo una risposta alle esigenze attuali, ma un trampolino di lancio per un domani in cui l'efficienza e la tecnologia andranno di pari passo con la crescita ed il successo di tutto il settore Aftermarket.

 

Per maggiori info su Carolina, CLICCA QUI per scaricare la scheda tecnica.

 

 

Leggi di più

ASSO CHRISTMAS DINNER 2023, il Consorzio brinda al Natale

12 Dicembre 2023 ASSO CHRISTMAS DINNER 2023, il Consorzio brinda al Natale

Torna uno degli appuntamenti più attesi: l'Asso Christmas dinner, che il prossimo 14 Dicembre riunirà a Milano associati, fornitori, partner e amici del Consorzio per una bella serata di networking e saluti pre-natalizi. 

E allora tutti pronti a brindare con le stelle dell'aftermarket italiano per celebrare la fine di un anno impegnativo e ricco di soddisfazioni e salutare con un sorriso quello che verrà!


Leggi di più

ASSO SERVICE DAYS: LA TERZA TAPPA A TORINO

25 Novembre 2023 ASSO SERVICE DAYS: LA TERZA TAPPA A TORINO

 

La terzaa tappa degli Asso Service Days a Torino, il 25 novembre 2023, in una location d'eccezione: il Museo dell'Automobile.

Una nuova intensa giornata di tavole rotonde, incontri tra fornitori ed officine, testimonianze di esperti di settore. Un’ulteriore occasione per le nostre officine per sperimentare la bellezza di appartenere ad una squadra di professionisti della riparazione.

L'evento si concluderà con una preziosa visita presso l'iconica location: gli autoriparatori, gli associati e i partner potranno godere delle collezioni dedicate alla storia dell'industria automobilistica del Museo torinese.

 

Leggi di più

GVA contro SCANIA: importante sentenza a favore della concorrenza!

14 Novembre 2023 GVA contro SCANIA: importante sentenza a favore della concorrenza!

La Corte di giustizia dell'Unione europea (CGUE) ha emesso un'altra importante decisione a favore della concorrenza nel settore automobilistico (causa C-319/22 GVA vs SCANIA).

Come oramai ben noto, in base al Regolamento (UE) 2018/858, i costruttori di veicoli hanno l’obbligo giuridico di fornire agli operatori indipendenti le informazioni tecniche necessarie alla riparazione e manutenzione dei veicoli in un formato che li renda interpretabili da un computer, ossia sotto forma di un set di dati leggibili a macchina ed elaborabili elettronicamente.

Per molto tempo si è discusso se ciò si applicasse a tutte le categorie di informazioni tecniche oppure solo ad alcune soltanto (ad es. quelle relative ai pezzi di ricambio), se i produttori di veicoli dovessero fornire i numeri di identificazione dei veicoli (VIN) e in quale formato dovessero essere fornite le informazioni.

La CGUE ha ora risposto a tutte queste domande, con la citata sentenza ancora una volta fondamentale per consolidare un regime di equa concorrenza tra operatori indipendenti e case auto.

In particolare ha stabilito che i produttori di veicoli devono fornire agli operatori indipendenti i VIN (Veichle Identification Number) e offrire tutte le informazioni tecniche associate appunto in un formato interpretabile da un computer. Per quanto riguarda il VIN, l'obbligo di fornire i numeri di identificazione dei veicoli è di assoluto rilievo.

La Corte ha espressamente riconosciuto che solo una ricerca attraverso il VIN porta all'identificazione esatta dei dati di un determinato veicolo, sconfessando l'argomentazione secondo cui il rifiuto di divulgazione del VIN era supportato da una generica esigenza di protezione dei dati.

Ancora ed in relazione a tutte le informazioni sulla riparazione e manutenzione, la Corte ha chiarito che i produttori di veicoli devono fornire tutte le informazioni tecniche associate a ogni VIN in un formato che consenta un'ulteriore elaborazione elettronica direttamente, cioè senza passaggi intermedi.

Pertanto, per le case auto non sarà più possibile rispondere alle richieste degli operatori indipendenti inviando semplicemente le schermate in formato PDF dei risultati della ricerca.

E’ di tutta evidenza come la portata di quest’ultima sentenza non possa essere che accolta con assoluto favore da A.D.I.R.A. e da parte di tutto l’associazionismo indipendente. Infatti, garantirà una volta di più una sana concorrenza nel mercato dell'aftermarket automobilistico, nell'interesse dei consumatori/automobilisti.

Inoltre, l'obbligo ora confermato per i produttori di veicoli di fornire i VIN sta a significare più facilità, rapidità e certezza nell’individuazione di ricambi e informazioni così come è interessante, sotto un profilo strettamente giuridico, l’osservazione della Corte secondo cui il rilascio del VIN non può più essere condizionato da motivi di protezione dei dati.

 

Leggi di più

ASSO SERVICE DAYS: LA SECONDA TAPPA A LAZISE (VR)

11 Novembre 2023 ASSO SERVICE DAYS: LA SECONDA TAPPA A LAZISE (VR)

 

La seconda tappa degli Asso Service Days a Lazise (VR), l’11 novembre 2023.

Un’intensa giornata di tavole rotonde, incontri tra fornitori ed officine, testimonianze di esperti di settore. Un’occasione unica per le nostre officine per sperimentare la bellezza di appartenere ad una squadra di professionisti della riparazione.

 

Leggi di più

Asso Service

Scopri di più

E-Procurement

Scopri di più

REVO

Scopri di più

Asso Energy

Scopri di più

Cookies Settings